Il desiderio delle donne che fanno politica

Questo articolo è anche su Aprile on line
di Clelia Mori
25 maggio 2007

Milano, Parigi, Genova, legate al femminile nella gestione del potere, pongono alle donne della differenza degli interrogativi. Le molte donne ai vertici nella città di Milano non rimandano un’espressione di “cambiamento”al femminile di questa città. Chi lo sostiene è la Libreria delle donne di Milano sull’ultimo numero di Via Dogana dicendo”questo femminismo non ci...

Continua »

Incontro nazionale uomini a Bologna il 9 giugno

25 maggio 2007

Differenti voci maschili per costruire relazioni di libertà Siamo nati uomini, e questo è ancora un privilegio in ogni angolo del pianeta. Vediamo tanti uomini spendersi freneticamente per conservare questo privilegio a dispetto dei mutamenti storici, altri contribuire tacitamente a riprodurlo con il proprio silenzio. Le nostre società non mantengono la disuguaglianza di genere...

Continua »

Le donne degli altri

Questa rubrica è uscita su Europa il 23 maggio 2007
di Franca Fossati
24 maggio 2007

E così il nuovo presidente francese, il macho che più macho non si può, l’“amerikano”, il ministro-poliziotto, quello che aveva detto “ci ha rovinato il ‘68”, il nuovo mito della destra ( e molta sinistra) europea, quello che ha battuto Ségolène Royal, proprio lui, ha fatto un governo bisex. Sette ministre su quindici, e...

Continua »

Alice Ceresa: una fantasia tragico-ironica
sull’inuguaglianza femminile

di Letizia Paolozzi
21 maggio 2007

Sono entrata in relazione con Alice Ceresa, al romano Circolo della Rosa. Non è che Alice volesse discutere al Virginia Woolf, luogo della politica femminista collocato sullo stesso pianerottolo del Circolo della Rosa. Lei intendeva godersi gli incontri serali con le donne. Sedeva silenziosa su un divanetto, e si guardava intorno seguendo, con il...

Continua »

Chi ha nostalgia dei patriarchi?

Questa rubrica è uscita su Europa il 16 maggio 2007
di Franca Fossati
17 maggio 2007

Conviventi e gay, divorziati/e o singoli/e, che fare dopo il Family day? Se lo chiede Maria Laura Rodotà sul Corriere della sera il 13 maggio. E propone, scherzando ma non troppo, il “lodo Mastella”: continuare a inneggiare alla famiglia e “simpaticamente” distruggerla. Oppure sarebbe più saggio, per i cosidetti “laici”, buttarla in politica? Lo...

Continua »

Passaggi di confine

di Rossella Sordilli
16 maggio 2007

La geografia è questione di corpi. È l’idea che guida Ursula Biemann, video artista e curatrice svizzera che ha partecipato a Roma all’edizione 2007 del Tekfestival, Ai confini del mondo…dentro l’Occidente, rassegna di cinema sociale ed indipendente giunta alla sua sesta edizione. La geografia è questione soprattutto di quei corpi il cui movimento fa...

Continua »

Featuring Recent Posts WordPress Widget development by YD