Cura del vivere

La maestra e l’eros digitale

di Letizia Paolozzi
La maestra e l’eros digitale

Poi una dice che non vogliamo essere considerate delle vittime ma c’è qui una fragilità che stringe il cuore. A me dispiace perché, in questa storia della maestra d’asilo ad andarci di mezzo è, come spesso avviene, un essere sessuato al femminile. Che viene spinta a dimettersi dalla direttrice della scuola (sotto processo per...

Continua »

In una parola / Camere del lavoro. Con cura

di Alberto Leiss
In una parola /  Camere del lavoro. Con cura

Pubblicato sul manifesto il 17 novembre 2020 – Domenica scorsa ho visto e ascoltato l’intervista di Gad Lerner a Maurizio Landini, al termine di una “tre giorni” di discussioni organizzata dalla Cgil sulla sua nuova piattaforma di comunicazione “Collettiva.it” (https://www.collettiva.it): è tutto registrato e consultabile, con sintesi che aiutano l’esplorazione on line. Il segretario...

Continua »

Niente di nuovo sul “fronte” virale

di Letizia Paolozzi
Niente di nuovo sul “fronte” virale

Incalza la nuova ondata di coronavirus. Dicono che possiamo difenderci meglio perché non è più una novità. Ma anche la non risposta da parte delle istituzioni non è una novità. Come non lo è che l’emergenza economica abbia colpito soprattutto le posizioni meno tutelate. Chi non arriva a fine mese; chi ha un lavoro...

Continua »

In una parola / Il ristoro alle menti deliranti

di Alberto Leiss
In una parola /  Il ristoro alle menti deliranti

Pubblicato sul manifesto il 3 novembre 2020 – Sui dizionari si ritrovano i seduttivi versi di Ugo Foscolo: L’aurea beltade ond’ebbero / ristoro unico ai mali / le nate a delirar menti mortali. La bellezza è quella femminile, incarnata nel volto e nel corpo – sull’avvenenza del quale l’ode volentieri indugia – dell’”amica risanata”...

Continua »

Featuring Recent Posts WordPress Widget development by YD