In una parola / Effetti non collaterali in Ucraina

di Alberto Leiss
1 Dicembre 2022
In una parola / Effetti non collaterali in Ucraina

Pubblicato sul manifesto il 29 novembre 2022 – Da molto ci viene raccontata la favola di una guerra “moderna” capace di colpire con cura – uso apposta un termine in questo caso assurdo – soltanto obiettivi militari. Che poi tali “obiettivi” siano anche persone umane diventa secondario, per così dire normale, persino “legale”. La...

Continua »

In una parola / Se la violenza maschile raddoppia

di Alberto Leiss
1 Dicembre 2022
In una parola / Se la violenza maschile raddoppia

Pubblicato sul manifesto il 22 novembre 2022 . Venerdì prossimo (25 novembre) è la giornata contro la violenza sulle donne. Un’occasione per riflettere meglio, soprattutto noi uomini, sull’uso delle parole che pronunciamo, se le pronunciamo, quando affrontiamo questo argomento. “Di violenza sulle donne si parla molto”, scrivono due giornaliste del Sole 24 ore, Chiara...

Continua »

In una parola / Lo spirito italiano è in pericolo?

di Alberto Leiss
23 Novembre 2022
In una parola / Lo spirito italiano è in pericolo?

Pubblicato sul manifesto il 15 novembre 2022 – Non molto tempo fa ho cominciato finalmente a leggere un libro che conservavo da molti anni. Sapevo che era un libro molto bello e importante, e ne ho avuto piena conferma. È proprio una gran gioia quando si scopre un capolavoro. Parlo di Mimesis, di Erich...

Continua »

Microcritiche / L’amore dopo il grande trauma

di Ghisi Grütter
15 Novembre 2022
Microcritiche / L’amore dopo il grande trauma

UN ANNO, UNA NOTTE – Film di Isaki Lacuesta. Con Noémie Merlant, Nahuel Pérez Biscayart, Quim Gutiérrez, Alba Guilera, Natalia de Molina, C. Tangana, Blanca Apilánez, Bruno Todeschini, Sophie Broustal. Spagna 2022. Musica di Raül Fernandez Mirò, fotografia di Irina Lubtchansky. Il film “Un año, una noche” racconta la difficoltà del superamento, in una...

Continua »

In una parola / Parole di pace e di vita

di Alberto Leiss
15 Novembre 2022
In una parola / Parole di pace  e di vita

Pubblicato sul manifesto l’8 novembre 2022 – Un pranzo tra economisti e economiste della Banca di Italia e della Bce a Francoforte, una decina di anni fa. Vino francese da vigneti tedeschi, pasta italiana condita alla spagnola, biscotti inglesi ma con vaniglia greca, e così via.. Ne scrive una femminista e raffinata studiosa dell’economia,...

Continua »

Nun me piace o’ presepe…

di Letizia Paolozzi
7 Novembre 2022
Nun me piace o’ presepe…

Arrivano le prime gesticolazioni identitarie del governo di Giorgia Meloni. Già in precedenza “il presidente”, come in spregio al suo e nostro sesso vuole essere chiamata, aveva annunciato ai vertici europei che “è finita la pacchia” con la risolutezza di chi non ammette repliche. Sicurezza, certezza, espulsione del dubbio: linguaggio dei politici? In più,...

Continua »

Featuring Recent Posts WordPress Widget development by YD