Renzi superstar. Ma vorrei un’altra politica

di Letizia Paolozzi
24 ottobre 2014
Renzi superstar. Ma vorrei un’altra politica

Conoscete Matteo Renzi? Certo che sì, dato che se ne parla con paginate di chiose, commenti, ricami, cesellature sul carattere, la vanità, l’ambizione, la lealtà, l’infingardaggine, la capacità di fiutare il vento, i selfie, i tweet, il jogging, le secchiate di ghiaccio sulla testa per ricordare (a chi, poi, se non al governo?) che...

Continua »

Living Pakistan/ Malala e l’effetto Aquafan

23 ottobre 2014

Postato anche su www.olimpiabineschi.it Malala Yousafzai è stata colpita in viso da due proiettili talebani mentre l’autobus la stava riportando a casa da scuola. L’evento, senza dubbi drammatico, è diventata un caso, come lo fu quello di Amina, la nigeriana condannata alla lapidazione per adulterio e poi graziata a causa della campagna mondiale a...

Continua »

In una parola / Il male (in Calabria)

di Alberto Leiss
21 ottobre 2014
In una parola / Il male (in Calabria)

Pubblicato sul manifesto il 21 ottobre 2014 - Dobbiamo forse chiederci – come predicò Gesù – se non sia meglio rinunciare a resistere al male? Per combatterlo più radicalmente? La domanda ritorna nel bel film di Nuri Bilge Ceylan Winter sleep (andate a vederlo nonostate le sue tre ore): la solleva insistentemente la sorella...

Continua »

Il divenire donna di Marcel Duchamp (…e il suo rifiuto del lavoro)

21 ottobre 2014
Il divenire donna di Marcel Duchamp  (…e il suo rifiuto del lavoro)

Pubblichiamo due articoli su Marcel Duchamp apparsi su Alfapiù (Alfabeta2) domenica 19 ottobre. Si tratta di un estratto dal libro di Giovanna Zapperi "L'artista è una donna. Modernità di Marcel Duchamp" e di una recensione di Nicolas Martino al testo di Maurizio Lazzarato "Marcel Duchamp e il rifiuto del lavoro".

Continua »

Le passioni di Mariella, femminista e liberale

di Silvia Neonato
21 ottobre 2014
Le passioni di Mariella, femminista e liberale

Pubblicato anche sul manifesto il 15 ottobre 2014 – L’ultimo libro – Fra me e te – Mariella Gramaglia lo ha scritto nel 2013 insieme con la figlia Maddalena Vianello. È un dialogo epistolare lungo più di un anno e che prende il via dopo la grande manifestazione di Se non ora quando? del...

Continua »

Il senso delle donne per la “cura”

di Letizia Paolozzi
18 ottobre 2014
Il senso delle donne per la “cura”

Pubblicato nella 27a Ora del Corriere della Sera – La parola “cura” è zeppa di ambiguità. Lo capisco bene. Immagino che dipenda dal suo avere molti significati; dall’evocare tante immagini bagnate di pathos come delle spugne. Per di più “cura” è parola senza valore. Praticata generalmente da appartenenti al sesso femminile, ha pesato poco...

Continua »

Featuring Recent Posts WordPress Widget development by YD