Liberare la democrazia dal patriarcato

da Leggendaria n.106 luglio 2014
di Bia Sarasini
25 luglio 2014

«Dissi che consideravo il femminismo uno dei grandi movimenti di liberazione che hanno avuto luogo nella storia dell’umanità. Il movimento che vuole liberare la democrazia dal patriarcato». Chiara, precisa, forte, così suona la dichiarazione di Carol Gilligan, nel suo ultimo libro La virtù della resistenza. Resistere, prendersi cura non cedere. Un’affermazione del tutto politica,...

Continua »

In una parola / Giustizia

di Alberto Leiss
23 luglio 2014

Pubblicato sul manifesto il 22 luglio 2014 - Tempo fa non ho resistito alla tentazione di acquistare, grazie alle mai troppo lodate edizioni economiche dei classici Utet, le Etimologie o origini di Isidoro di Siviglia. Non avevo mai visto questo testo voluminoso, ma mi è bastato sfogliarlo qualche minuto per arrendermi al suo fascino....

Continua »

Boccia con Lonzi. Il piacere e la realtà (e gli uomini)

di Gaia Leiss
20 luglio 2014
Boccia con Lonzi. Il piacere e la realtà (e gli uomini)

Dopo ventiquattro anni dalla pubblicazione de L’io in rivolta(1) , sua prima monografia sul vissuto e l’opera di Carla Lonzi, oggi Maria Luisa Boccia torna a scrivere di questa femminista delle origini (Con Carla Lonzi. La mia opera è la mia vita, Ediesse). Di certo non lo fa con l’intento di qualificarsi come “specialista...

Continua »

Living Pakistan/ Del digiunare

18 luglio 2014
foto (12)

18esimo giorno di digiuno in Pakistan. Che non significa solo non bere e non mangiare per molte ore anche quando fa molto caldo (50 gradi per esempio). Significa anche un mese per meditare, riflettere sul signifcato della propria fede, astenersi dal sesso e dalle effusioni durante il giorno, evitare di parlare d’amore terreno o...

Continua »

In una parola / Vittime

di Alberto Leiss
15 luglio 2014

Pubblicato sul manifesto il 15 luglio 2014 – Mi ha colpito una osservazione di Ida Dominijanni su facebook: di fronte al riesplodere del conflitto tra israeliani e palestinesi, un sentimento di sgomento e di impotenza tale da generare una reazione fatta di silenzio. Ho provato anch’io qualcosa di simile: un sentimento acuito dallo spettacolo...

Continua »

Nadine Gordimer, l’ “africana bianca”

di Anna Maria Crispino
14 luglio 2014
Nadine Gordimer, l’ “africana bianca”

Per un’appassionata lettrice come me, incontrare una scrittrice di cui si conoscono i libri è un’esperienza allo stesso tempo esaltante e spiazzante.  Quando poi capita di incontrala non in un’occasione consueta, quale quella che si può presentare ad una giornalista mandata a intervistare la scrittrice straniera in tour promozionale in Italia, ma a casa...

Continua »

Featuring Recent Posts WordPress Widget development by YD