Cura del vivere

Dalla Spagna all’Europa: le donne faranno la differenza?

di Letizia Paolozzi
Dalla Spagna all’Europa: le donne faranno la differenza?

Siamo in un momento di forza dei movimenti delle donne. Nel tempo del MeToo che ha liberato la parola femminile. Cambia qualcosa nel gioco elettorale e, più precisamente, nelle prossime elezioni europee? Certo, una può dire: “Questa roba non mi interessa affatto” ma quante hanno paura di un assestamento autoritario della società, di un...

Continua »

In una parola / Etica, relazioni e rivoluzioni nell’infosfera

di Alberto Leiss
In una parola / Etica, relazioni e rivoluzioni nell’infosfera

Pubblicato sul manifesto il 30 aprile 2019 – Recentemente ho litigato spesso con procedure burocratiche computerizzate, il cui malfunzionamento (almeno da me percepito) mi ha indotto a diffidare sempre di più nelle magnifiche sorti e progressive indotte dalla rivoluzione digitale (in cui si specchia questo nostro secolo superbo e sciocco…). Forse anche per questo...

Continua »

“Sorella, io ti credo”

di Letizia Paolozzi
“Sorella, io ti credo”

Il cartello di NUDM recita: “Attento tu machista! La Circumvesuviana sarà transfemminista”. Magari! Tra pochi controlli, abbandono e incuria, la Circum – come viene chiamata – non è amica della libertà femminile. E il campo di battaglia è la parola della donna. “Non sei sola” reagiscono le femministe alla scarcerazione dei tre ragazzi indagati...

Continua »

In una parola / Naturale? Frizzante? (o della famiglia)

di Alberto Leiss
In una parola / Naturale? Frizzante? (o della famiglia)

Pubblicato sul manifesto il 2 aprile 2019 – Il convegno sulla famiglia di Verona e la grande manifestazione (trans)femminista che lo ha contestato – senza peraltro voler togliere la parola a nessuno – hanno dato luogo a una quantità di invenzioni linguistiche, di immagini e di contraddizioni che potrebbero anche essere feconde, per l’idea...

Continua »

Featuring Recent Posts WordPress Widget development by YD