Locale / Globale

relazioni politiche, dal quartiere al mondo

In una parola / Genova, le parole e le cose

di Alberto Leiss
In una parola / Genova, le parole e le cose

Pubblicato sul manifesto il 21 agosto 2018 La tragedia che ha colpito Genova mi ha tolto le parole. Ho molto letto e ascoltato. Ora ci torno, nella mia città, per scambiare sentimenti, impressioni, domande. Per riconnettermi agli anni in cui ho seguito come cronista la grande crisi industriale, e poi nel quindicennio 2001-2015 la...

Continua »

In una parola / Riecco la buona educazione (da caserma però)

In una parola / Riecco la buona educazione (da caserma però)

Pubblicato sul manifesto il 14 agosto 2018 – Bisogna restaurare le famiglie rigidamente composte da mamme e papà, senza alcuna deroga, ma non basta. C’è sempre il rischio che ragazzi e ragazze non imparino la “buona educazione”. (Ma non eravamo ormai quasi tutti contro il “politicamente corretto” ecc.? Evidentemente solo ai ministri dell’Interno sono...

Continua »

In una parola / La bella Mariam e le bestie intorno a lei

di Alberto Leiss
In una parola / La bella Mariam e le bestie intorno a lei

Pubblicato sul manifesto il 7 agosto 2018 – Non ho ancora visto il film ma ho letto diverse recensioni molto positive su La bella e le bestie, uscito da poco in Italia e prodotto l’anno scorso, diretto dalla regista tunisina Kaouther Ben Hania. Racconta la storia, vera, di una ragazza stuprata da poliziotti e...

Continua »

Inutile fischiare agli asini se non vogliono bere

di Letizia Paolozzi
Inutile fischiare agli asini se non vogliono bere

Bisogna essere un po’ astigmatici per non vedere le nuvole scure che si accalcano sull’Italia. Certo, niente in confronto agli anni Trenta. E comunque, i governanti giallo-verdi rassicurano: Noi queste nuvole non le vediamo. Per il ministro degli Interni il razzismo è una “sciocchezza”. Il ministro del Lavoro sostiene che stanno solo provando “ad...

Continua »

Featuring Recent Posts WordPress Widget development by YD