Locale / Globale

relazioni politiche, dal quartiere al mondo

In una parola / Parole su parole

di Alberto Leiss
In una parola / Parole su parole

Eccomi alla prima rubrica dell’anno nuovo. Ormai sono molte le volte in cui ho compiuto questo passaggio, e non posso evitare di chiedermi: non è assurdo proseguire ancora per i prossimi dodici mesi, quattro volte al mese, con l’intenzione sproporzionata di scrivere qualcosa dotata di senso? Ma non ho scelto di finire. Eccesso di...

Continua »

Di corpi e di politica

di Monica Luongo

Se avete deciso di trascorrere il primo giorno dell’anno optando per un bed-in come John e Yoko, allora sarà bene che portiate con voi il saggio di Elisa Cuter, Ripartire dal desiderio (Minimum fax,  2020). Già perché Yoko e John facevano politica da quel lettone davanti ai fotografi che li riprendevano, parlavano di pace...

Continua »

In una parola / La luce e la “lima sorda” della politica

di Alberto Leiss
In una parola / La luce e la “lima sorda” della politica

Pubblicato sul manifesto il 22 dicembre 2020 – Da ieri (lunedì 21 dicembre) il gioco del giro del nostro pianeta e della sua inclinazione intorno al sole ci restituisce di giorno in giorno il bene della luce. Ho letto on line sul Mattino che a causa del virus non ci sarebbe stato il tradizionale...

Continua »

In una parola / Desiderio e mestizia nella sindemia

di Alberto Leiss
In una parola / Desiderio e mestizia nella sindemia

Pubblicato sul manifesto il 15 dicembre 2020 – Nessun essenzialismo, per carità, tuttavia persino i media mainstream, e non solo il femminismo radicale hanno notato la frequenza con cui, in questi mesi di pandemia (anzi sindemia, vedremo perché ), i discorsi più coinvolgenti e i risultati migliori contro il virus siano venuti da paesi...

Continua »

Featuring Recent Posts WordPress Widget development by YD