Locale / Globale

relazioni politiche, dal quartiere al mondo

In una parola / Politica senza partiti?

di Alberto Leiss
In una parola / Politica senza partiti?

Pubblicato sul manifesto il 18 febbraio 2020 – Secondo Massimo Cacciari (intervenuto su La7, a “Otto e mezzo”) le Sardine dovrebbero “strutturarsi” o almeno darsi da fare per condizionare e insieme aiutare il Pd a avere un nuovo ruolo positivo: anzi dovrebbero “contrattare” e proporsi di divenire “parte del gruppo dirigente” di quel partito....

Continua »

Il mondo cambia (e brucia?). “Faccio la mia parte!”

di Letizia Paolozzi
Il mondo cambia (e brucia?). “Faccio la mia parte!”

C’è disordine nell’ordine simbolico. Gramsci diceva che “il vecchio mondo sta morendo. Quello nuovo tarda a comparire. E in questo chiaroscuro nascono i mostri”. Non è cosa di oggi ma oggi ha contorni più precisi. Forse si tratta di nostalgia per la scena patriarcale perché – lo sostiene Putin – “il mondo è basato...

Continua »

In una parola / Una educazione “virale” alla globalizzazione

di Alberto Leiss
In una parola / Una educazione “virale” alla globalizzazione

Pubblicato sul manifesto il 4 febbraio 2020 – Ogni tanto qualche frammento di telegiornale o qualche notizia nelle magre pagine di esteri dei quotidiani ci ricorda che poco distante, in Siria e in Libia, si continua a sparare, bombardare e a morire, a essere reclusi e torturati, mentre centinaia di miglia di esseri umani...

Continua »

Lettera dall’Australia (del mio cuore)

di Vittoria Pasquini
Lettera dall’Australia (del mio cuore)

(Raw from the Heart) E cosi’ e’ arrivato. Il momento che gli Aborigeni predicevano, gli scienziati avevano studiato e che molti paventavano. Australia, The Lucky Country. Il continente vergine dalla bellezza primordiale, selvaggia e sconvolgente, migliaia di chilomentri di costa intonsa, milioni di ettari di foresta antichissima, aria cristallina, mari trasparenti, biodiversita’ a gogo....

Continua »

Featuring Recent Posts WordPress Widget development by YD