Locale / Globale

relazioni politiche, dal quartiere al mondo

La “Carta delle donne” a Mantova il 10

5 settembre 2017

Il libro “C’era una volta la Carta delle doone. Il Pci, il femminismo e la crisi della politica“, a cura di Letizia Paolozzi e Alberto Leiss,edito da Biblink, viene presentato al Festivaletteratura di Mantova domenica 10 alle ore 17,30 nello spazio della sacrestia dell’Archivio di stato (in via della Dottrina cristiana). Con gli autori sarà presente Livia Turco.

Dal programma del Festival:

UNA CARTA DELLE DONNE PER UNA NUOVA POLITICA

Un vento corale pieno di voci differenti si leva alla metà degli anni ‘80 all’interno di un PCI ormai in via di dissoluzione. Sono le donne del partito a farsi promotrici di un’iniziativa di apertura e di ripensamento dell’azione – e della parola – politica, a partire dalla forza sociale femminile e dalle ragioni del femminismo. Ne nasce un’intensa stagione di confronto fuori dalle sedi istituzionali, in cui si scopre la centralità della relazione tra le donne e si ritrova il piacere di fare politica. Il documento scaturito da quell’esperienza – la Carta itinerante delle donne comuniste – mantiene intatta – a trent’anni di distanza – la sua forza innovatrice. Sul significato storico e sull’attualità della Carta delle donne discutono Livia Turco, all’epoca responsabile femminile del PCI, Alberto Leiss e Letizia Paolozzi, autori del volume C’era una volta la Carta delle donne.

Featuring Recent Posts WordPress Widget development by YD