Reale / Virtuale

informazioni, deformazioni, spettacoli, culture

Microcritiche / Quando le lucciole scompaiono in Giappone

di Ghisi Grütter
Microcritiche / Quando le lucciole scompaiono in Giappone

LA TOMBA DELLE LUCCIOLE – Film di Isao Takahata. Con Tsutomu Tatsumi, Ayano Shiraishi, Yoshiko Shinohara, Akemi Yamaguchi, Corrado Conforti, Giappone, 1988- Prodotto nel 1988, riuscito al cinema nel 2015 e proiettato in questi giorni in arena, “Hotaru no haka”, titolo originale, racconta il terribile bombardamento americano del 17 marzo del 1945, durante la...

Continua »

Microcritiche / Narcotraffico contro antico matriarcato

di Ghisi Grütter
Microcritiche / Narcotraffico contro antico matriarcato

ORO VERDE – C’ERA UNA VOLTA IN COLUMBIA- Film di Cristina Gallego e Ciro Guerra. Con Carmiña Martìnez, José Acosta, Jhon Narvaez, Natalia Reyes, José Vicente, Messico,Colombia, Danimarca del 2018. Fotografia di David Gallego, musica di Leonardo Heiblum – Spesso, grazie alle rassegne estive, si ha modo di vedere film che ci erano sfuggiti....

Continua »

Microcritiche / La realtà, la libertà, e l’immagine che resta

di Ghisi Grütter
Microcritiche / La realtà, la libertà, e l’immagine che resta

IL RITRATTO NEGATO – Film di Andrzej Wajda. Con Boguslaw Linda, Zofia Wichlacz, Krzysztof Pieczynski, Bronislawa Zamachowska, Aleksandra Justa, Polonia del 2016. Fotografia di Pawel Edelman, musica di Andrzej Panufnik- Il film “Afterimage”, titolo internazionale, narra gli ultimi quattro anni della vita del pittore polacco Wladyslaw Strzeminski, una figura storica che aveva conosciuto Chagall,...

Continua »

Microcritiche / Il “balletto triadico” di Schlemmer, festa dell’occhio

di Ghisi Grütter
Microcritiche / Il “balletto triadico” di Schlemmer, festa dell’occhio

È passato un secolo esatto da quando nacque la Bauhaus, la scuola d’istruzione artistica che restò aperta solo per quattordici anni, lasciando un segno indelebile che definì un’epoca. È stata la più famosa scuola di design e un emblema del Movimento Moderno. Negli anni che restò aperta cambiò tre direttori (Walter Gropius, Hannes Meyer,...

Continua »

Featuring Recent Posts WordPress Widget development by YD