Tempi che corrono

Questa rubrica è uscita su Europa il 7 marzo 2007
di Franca Fossati
18 marzo 2007

Il volto è quello di una bella signora sui sessanta, occhi chiari, capelli lisci, maglione sportivo che copre la pancia. Una voluminosa pancia gravida, al nono mese. E’ questa una delle immagini con cui il settimanale Panorama promuove un radicale restyling. Lo slogan “il panorama sta cambiando” accompagna anche le altre icone della campagna:...

Continua »

Bilancio dell’8 marzo di carta

Questaq rubrica è uscita su Europa il 14 marzo 2007
di Franca Fossati
18 marzo 2007

C’è chi ha fatto scelte snob, come Il Riformista. Ha celebrato l’otto marzo dedicandolo a Mika, cantante pop, libanese, gay. Altri giornali l’hanno ignorato. Oppure, come La Stampa, hanno aperto il sito web alle mimose e alle opinioni di lettori e lettrici: “Non c’è nulla da festeggiare? Può darsi. Ma parliamone, almeno”. C’è chi...

Continua »

Un’altra narrazione del lavoro

Questo articolo è stato pubblicato su "Critica Marxista"
di Lia Cigarini
24 febbraio 2007

Questo scritto vorrebbe ragionare di politica (di politica delle donne il che non esclude gli uomini), a partire dal lavoro, anzi a partire dall’idea che il lavoro sia lo spazio pubblico per eccellenza. La vera polis. Io non mi fermerò ad argomentare pro o contro questa idea, poiché la dò per ben chiarita da...

Continua »

Donne, lavoro e cittadinanza

Questo articolo è stato pubblicato su "Critica Marxista"
di Marisa Forcina
24 febbraio 2007

Nella società contemporanea, la sostanziale indifferenza nei confronti del lavoro come fonte di riconoscimento e di trasformazione sociale e politica di un contesto – lavoro che, però, nella sua frammentazione e flessibilità diventa sempre più pervasivo – non consente il radicamento di alcun senso di appartenenza a strutture collettive (professioni, classi sociali, sindacati, Stato...

Continua »

Luisa Muraro ricorda Angela Putino

di Luisa Muraro
18 gennaio 2007

Angela Putino è morta l’altro ieri (Angela, scusami se parlo così di te, non avrei mai voluto, toccava a te, semmai, più giovane di me). Oggi viene sepolta ed è un gran lutto per la cerchia delle amiche e degli amici, come anche per la città di Napoli, che saprà come renderle onore. Lei...

Continua »

La bellezza regale di Lucia

di Letizia Paolozzi
18 gennaio 2007

Lucia Mastrodomenico fu femminista. Napoletana, mai reticente, diffidente però rispetto ai partiti politici tradizionali della sinistra. Proprio perché insofferente rispetto all’esclusione storica della cittadinanza femminile. Provò, questa esclusione, a contrastarla. A modo suo. Senza mai chiedere tutela, inclusione. Troppo fiera per piegarsi a combattere per l’ambizione politica, considerata come una disposizione maschile? Ma no....

Continua »

Featuring Recent Posts WordPress Widget development by YD