Per una sinistra ancora unita, ma meno maschile

di Fulvia Bandoli
16 aprile 2008

Sarà un pezzo più lungo di quelli che scrivo di solito, me ne scuso. Ma il momento è serio. Il Popolo delle libertà e la Lega stravincono le elezioni, il Pd resta inchiodato a oltre nove punti di distanza , Berlusconi torna al governo, la Sinistra Arcobaleno subisce una sconfitta storica e per la...

Continua »

Berlusconi imparerà da Zapatero?

di Franca Fossati
15 aprile 2008

In Europa, come ci ricorda Avvenire (13 aprile), c’erano soltanto Vasta Parkanova, nella Repubblica Ceca, e Anne- Grethe Strom-Erichsen in Norvegia. Dal 2002 al 2007 lo era stata in Francia Michell Alliot-Marie. Ministre della Difesa. Ma non avevano fatto notizia. Forse perché nessuna aveva assunto l’incarico al settimo mese di gravidanza, come è successo...

Continua »

L’aborto e la disperazione maschile

di Stefano Ciccone, Alberto Leiss, Claudio Vedovati
14 aprile 2008

Uomini e aborto La campagna di Giuliano Ferrara per la “moratoria” sull’aborto un merito lo ha avuto. Ha funzionato come cartina di tornasole per la lettura degli umori maschili profondi in questo momento della nostra storia facendo emergere un forte risentimento, misto a paura, verso la libertà femminile in tanti maschi che hanno aderito...

Continua »

Che cosa avranno deciso le indecise?

di Franca Fossati
14 aprile 2008

Vuoi vedere che ha ragione Francesco Alberoni nella sua settimanale celebrazione dell’ovvio: alla donna piace soprattutto parlare d’amore, “sa tutto sugli amori, i matrimoni, i divorzi delle amiche, degli amici e dei divi” (Corriere della sera, 7 aprile). Chi delle lettrici infatti non ha commentato la prima uscita ufficiale della nuova première dame di...

Continua »

La rivoluzione femminile nel lavoro

di Lia Cigarini
12 aprile 2008

Le donne sono le abitanti naturali del post-fordismo, per competenze e conoscenze ma anche perché più dei maschi scelgono il lavoro autonomo perché lì è possibile un controllo personale dei tempi. Qualche dato numerico può chiarire questa realtà: tra i lavoratori autonomi di seconda generazione il 57% dei collaboratori e il 34,5% dei professionisti...

Continua »

Il male americano, l’amore arabo

di Alberto Leiss
4 aprile 2008

Il cinema ci ha appena offerto due figure che mi sembrano indimenticabili: l’angelo sterminatore riprodotto dai fratelli Coen dal romanzo di Cormac McCarthy, nell’omonimo film “Non è un paese per vecchi”, e la irresistibile seducente e seduttiva barista che ospita la banda della polizia di Alessandria sperduta in Israele. Un altro angelo, in modo...

Continua »

Featuring Recent Posts WordPress Widget development by YD