Locale / Globale

relazioni politiche, dal quartiere al mondo

Manifesto femminista alla sinistra

Costitutiva della sinistra è la soggettività femminile, assunta come fondante la sua prima ragione d’essere. NO allo sfruttamento nelle fabbriche e per la strada NO alla vita senza i viventi NO alla rapina della terra e dell’acqua NO alla discriminazione in ogni luogo, di ogni tipo, per ogni motivo NO agli Angelus della domenica,...

Continua »

Coraggio, politica e femministe

di Bia Sarasini

Discutere liberamente di politica e di sinistra a partire dalla sconfitta e dal vuoto che ha rivelato. È l’invito che le femministe del “gruppo del mercoledì”, di cui faccio parte (con, tra le altre, Fulvia Bandoli, Rosetta Stella, M.Luisa Boccia, Elettra Deiana, Luana Zanella, Letizia Paolozzi, Bianca Pomeranzi, Isabella Peretti, Stefania Vulterini, Paola Balducci),...

Continua »

Donatella Poretti: nove radicali nel Pd
Ma cerchiamo la maggioranza nel paese

di Letizia Paolozzi

Nata e cresciuta ad Arezzo; studi al Dams conclusi senza laurearsi, Donatella Poretti, è donna dal linguaggio preciso, fluente. Sa tutto sulle staminali e diritti degli utenti. Ha lavorato come rappresentante di prodotti da parrucchiere divorando, in macchina, chilometri di strade che corrono tra le colline e i cipressi di Piero della Francesca. In...

Continua »

Michele Salvati: il Pd doveva andare solo
Così ha perso… ma ha anche vinto

di Letizia Paolozzi

Michele Salvati è irriducibilmente fedele al mestiere di insegnare. Però, assieme all’economia politica, non ha mai nascosto di essere affezionato, fin dalle origini, al progetto del Partito Democratico. L’ha animato, coltivato, difeso con la cortesia ironica di chi non conosce e anzi, detesta i furori assiomatici. Ora, il professor Salvati dovrebbe spiegarci come sia...

Continua »

Featuring Recent Posts WordPress Widget development by YD