Locale / Globale

relazioni politiche, dal quartiere al mondo

Adotta una candidata (a distanza)

di monica luongo

La Francia decide tra Sarko e Ségolène chi sarà la sua/il suo presidente. Hauwa, invece, non ce l’ha fatta. Le elezioni appena terminate in Nigeria sono state una disfatta: una autentica farsa dall’inizio alla fine, utile alla prosecuzione dell’arricchimento dell’entourage del presidente uscente Obasanjo, che non ha badato a spese per assicurarsi ancora per...

Continua »

Elezioni: c’è paese e paese

Questa rubrica è uscita su "Europa" il 25 aprile 2007
di Franca Fossati

Monica Luongo ha incontrato la candidata locale e le sue sostenitrici, (“case di fango, muri di cinta fatti di stuoie, capre, per le più fortunate un asino”), in una piccola stanza, una stuoia per gli ospiti, e tanti bambini. Non siamo in Francia ma in Nigeria. Si è votato, sabato 21 aprile, per le...

Continua »

Il buon governo si addice alle donne?

di Silvia Neonato

Il dato più scontato è che una persona su quattro – cioè 250 maschi e femmine sui mille interpellati dal sondaggio commissionato a Genova e provincia dall’associazione “Valori in rosa” – pensa che “le donne non votano volentieri le donne”. Senza differenza di parere tra maschi e femmine, un genovese su quattro ospita insomma...

Continua »

Diario nigeriano, donne al voto

di Monica Luongo

Alla fine le ho viste, tutte insieme. Parlo delle donne, qui nello stato di J., Nigeria del nord. Un nutrito gruppo che vive nelle aree rurali (case di fango, muri di cinta fatti di stuoie, capre, per le più fortunate un asino), è venuto a supportare la loro candidata, per la prima volta in...

Continua »

Featuring Recent Posts WordPress Widget development by YD